Tutela delle coste dall’erosione del mare

Richiesta di indirizzi sulle buone opere di tutela delle coste dall’erosione del mare a vantaggio della biodiversità

Cambiamenti climatici sempre più violenti e il graduale innalzamento delle acque nelle zone costiere rendono sempre più necessari interventi da parte dell’uomo per la tutela delle zone costiere. In alcune regioni d’Italia, paese che annovera ottomila km di costa, sono state messe in opera delle strutture artificiali componibili, sommerse e certificate che smorzano il moto ondoso riducendo l’energia cinetica delle onde e che consentono la corretta circolazione delle acque e il riequilibrio dei fondali. Inoltre, come evidenziato dagli studi degli enti di ricerca coinvolti, la messa in opera di queste elementi piramidali, in calcestruzzo atossico, ecosostenibile, consente la creazione, tra la costa e il mare aperto di zone ecotonali uniche a elevata biodiversità, prontamente colonizzate dalla vita marina, creando catene trofiche stabili.

Si chiede pertanto alla Commissione se condivida, anche in riferimento a quanto previsto dagli obiettivi della strategia sulla biodiversità, la necessità di fornire specifici indirizzi agli Stati membri indicando e/o incentivando la messa in opera di strutture artificiali sommerse, modulari, ecosostenibili e certificate per l’ambiente come quelle utilizzate in alcune regioni italiane a tutela delle coste e a vantaggio della biodiversità marina.

Presentazione: 25.1.2023

Risposta di Virginijus Sinkevičius

Per il momento la Commissione non prevede indirizzi specifici come indicato nell’interrogazione. Tuttavia, dato che queste misure possono contribuire al ripristino dell’ambiente marino e costiero, la Commissione potrebbe valutare la necessità di definire buone pratiche in materia, nel contesto dell’attuazione della proposta sul ripristino della natura[1] al momento all’esame del Parlamento europeo e del Consiglio.

Condividi:

Altre iterrogazioni

Informazione mediatica

Richiesta di parere sulla concorrenza sleale nel campo dell’informazione mediatica All’interno dello Stato italiano sembra sussistere una grave anomalia nell’ambito dell’informazione mediatica televisiva, rispetto ad

Carenza microchip

Carenza microchip: la Commissione agisca per salvare il comparto automobilistico europeo e si impegni per evitare la perdita di competitività e posti di lavoro La

Scrivici per maggiori info