Films on the Move

L'azione Films on the Move incoraggia e sostiene una più ampia distribuzione di recenti film europei non nazionali incoraggiando gli agenti di vendita e le sale di distribuzione, in particolare per investire nella promozione e nella distribuzione adeguata di film europei non nazionali.

L’azione Films on the Move incoraggia e sostiene una più ampia distribuzione di recenti film europei non nazionali incoraggiando gli agenti di vendita e le sale di distribuzione, in particolare per investire nella promozione e nella distribuzione adeguata di film europei non nazionali.

Scadenza: 4 luglio 2023 ore 17:00

Obiettivi

Nell’ambito dell’obiettivo specifico di promuovere l’innovazione, la competitività e la scalabilità del settore audiovisivo europeo, una delle priorità della sezione MEDIA è migliorare la circolazione, la promozione, la distribuzione online e teatrale delle opere audiovisive europee, all’interno del l’Unione e a livello internazionale; anche attraverso un modello di business innovativo.

La sezione MEDIA sostiene le seguenti misure:

Sostegno alle vendite internazionali e alla circolazione di opere europee non nazionali su tutte le piattaforme (ad es. sale cinematografiche, online) destinate a produzioni di piccole e grandi dimensioni, anche attraverso strategie di distribuzione coordinate che coprono diversi paesi e incoraggiano l’uso di sottotitoli, doppiaggio e se del caso, strumenti di descrizione audio.

L’azione Films on the Move incoraggia e sostiene una più ampia distribuzione di recenti film europei non nazionali incoraggiando gli agenti di vendita e le sale di distribuzione, in particolare per investire nella promozione e nella distribuzione adeguata di film europei non nazionali.

Contributi:

Il budget stimato è di 16.000.000,00 EUR.


Visita il sito
www.italyformovies.it/…films-on-the-move-creamedia2023

Condividi:

Altri Bandi

European Urban Initiative 2023

È atteso per il mese di maggio il lancio del secondo bando della European Urban Initiative (EUI), l’iniziativa finanziata dal Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) che, con un budget di 450 milioni di euro per il periodo 2021-2027, sostiene lo sviluppo urbano sostenibile.

Scrivici per maggiori info